Si può fare

Housing Sociale

L’housing sociale è un percorso nel quale la Si Può Fare Cooperativa Sociale crede fortemente in quanto diviene una risorsa preziosa per la società fornendo accoglienza a persone in uno stato di disagio importante ma non così penalizzante da prevedere un ricovero presso una struttura ad alta protezione. Le attività di housing sociale poste in essere dalla cooperativa pongono al centro la persona di conseguenza l’ospite non viene abbandonato a sé stesso ma accompagnato nei percorsi quotidiani che inglobano l’intera sfera, a partire dalla cura della casa fino all’accompagnamento per visite mediche. Il progetto ha a disposizione diverse strutture e questo diviene una magnifica occasione per studiare percorsi personalizzati che mirano alla riscoperta di un’autonomia ormai (forse) dimenticata. L'equipe multidisciplinare è composta da un'assistente sociale, 1 educatore professionale con mansione di coordinamento, 1 animatore sociale, 1 ausiliario socio assistenziale. 

San Bello

L’housing sociale rappresenta un servizio in solvenza collocato nella storica struttura “La Centralina” in località San Bello (Civo) che mira a rispondere ad un “disagio adulto”; gli ospiti sono uomini, completamente o parzialmente autosufficienti ma non in grado di vivere in autonomia a causa delle situazioni di fragilità riconducibili a pregressi abusi di alcol o sostanze stupefacenti, criticità psichiche oppure vi è un disagio temporaneo al quale si fatica a rispondere. L’inserimento in struttura può avvenire su diretta richiesta della persona oppure tramite la segnalazione di un servizio sociale di riferimento; soltanto dopo un percorso valutativo l’equipe prende una decisione in merito all’accesso. Questa situazione rappresenta sovente una valida soluzione per gli ospiti della comunità i quali, in accordo con il servizio inviante, testano la loro capacità domestica in modalità protetta grazie alla presenza di operatori che organizzano i momenti comunitari più importanti (sera, sabato, ecc.). Gli ospiti accolti vengono altresì coinvolti in attività laboratoriali partecipando alle attività diurne della comunità, in particolar modo ai laboratori di cucito, florovivaistico, cucina, ecc.. Per qualsiasi informazione e/o richiesta di inserimento è possibile inviare una mail a accoglienza@sipuofarecoop.org, utilizzare l’apposito modulo di richiesta di informazioni oppure contattare il numero 0342 610467.

Appartamenti

Gli appartamenti a disposizione della cooperativa sono quattro, due situati nel comune di Cosio Valtellino e due situati in località Valletta nel comune di Traona. Questi ultimi sono stati estremamente importanti rientrando nel progetto abitativo denominato “La Melagrana” che ha visto il coinvolgimento di tre cooperative della provincia e dell’Ufficio di Piano di Sondrio che, sinergicamente, hanno fornito risposte ad un disagio abitativo temporaneo. Gli appartamenti mirano a soddisfare situazioni momentanee di disagio prevedendo specifici percorsi grazie ai quali si incontra la possibilità di ritrovare serenità e consapevolezza delle proprie capacità. L’inserimento avviene in seguito ad un colloquio con la direttrice responsabile della cooperativa e verte sulla collaborazione tra gli enti coinvolti (cooperativa, servizio inviante, ecc.). È previsto il pagamento di una quota a titolo di affitto e l’ospite deve provvedere in autonomia alla gestione della casa. Tuttavia è prevista anche la possibilità usufruire supporto educativo qualora necessario e, ove possibile ed in accordo con il servizio sociale di base, è possibile svolgere borse lavoro. Per qualsiasi informazione e/o richiesta di inserimento è possibile inviare una mail ad accoglienza@sipuofarecoop.org, utilizzare l’apposito modulo di richiesta di informazioni oppure contattare il numero 0342 610467.