Si può fare

Associazione la Centralina

L’Associazione La Centralina Onlus è un’organizzazione di volontariato sorta nel 1991 sulla volontà di “un gruppo di amici” guidati da don Diego Fognini il cui intento è sempre stato quello di dare accoglienza al disagio causato sia dalla dipendenza (alcol e sostanze stupefacenti) che da criticità di natura psichiatrica. La prima casa che ospitò queste persone fu la vecchia centrale elettrica Sem (Società Elettrica Morbegnese) di San Bello nella municipalità di Civo (ma di proprietà del comune di Morbegno) dove i primi volontari si adoperavano per sostenere chi si trovava in difficoltà e nella quale il “buon cuore” era il motore trainante del progetto. La complessità delle situazioni che si sono via via palesate nel tempo ha convinto i volontari sull’importanza di creare un’equipe di lavoro nuova nella quale vennero aggiunte figure specializzate quali ad esempio educatori, psicologi, ecc. Accanto a questa modernizzazione vi fu anche un cambiamento strutturale che trasferì i ragazzi nella casa di Località Cermeledo (Morbegno); successivamente vennero accolti anche agli ospiti con problemi di natura psichiatrica (in regime di diurnato) che trovarono una loro collocazione all’interno della struttura, divenendo elementi presenti e visibili della realtà. La Centralina Onlus rappresenta ancora oggi l’ente accreditato delle unità di offerta stipulando, tuttavia, una specifico convenzione con la Si Può Fare Cooperativa Sociale Onlus per la loro gestione.